Contributi artigianato digitale e manifattura sostenibile

Ricerce e sviluppo

Il MISE mette a disposizione contributi fino al 70 per cento dei costi e un tetto massimo di 800mila euro alle reti d’imprese artigiane.

Tipologia di attività finanziate:

  1. i programmi finalizzati alla creazione di centri per l’artigianato digitale, anche virtuali, in cui si svolgano attività di ricerca e sviluppo finalizzate alla creazione di nuovi software e hardware in grado di concorrere allo sviluppo delle tecnologie di fabbricazione digitale e di modalità commerciali non convenzionali, nonché alla diffusione delle conoscenze acquisite alle scuole, alla cittadinanza, alle imprese artigiane e alle microimprese;
  2. incubatori in grado di facilitare lo sviluppo innovativo di realtà imprenditoriali operanti nell’ambito dell’artigianato digitale;
  3. centri finalizzati all’erogazione di servizi di fabbricazione digitale come la modellizzazione e la stampa 3D, la prototipazione elettronica avanzata, il taglio laser e la fresatura a controllo numerico, nonché allo svolgimento di attività di ricerca e sviluppo centrate sulla fabbricazione digitale.

Vuoi conoscere le spese ammissibili e le modalità di finanziamento? Chiama JO Consulting allo 095/7463250.