INVITALIA dà il via a SELFIEmployment: domande online a partire dal 1 marzo

SELFIEmployment è il nuovo fondo rotativo nazionale promosso dal Ministero del Lavoro e finalizzato all’erogazione di finanziamenti agevolati per le imprese in avvio JOConsultingSELFIEmployment è il nuovo fondo rotativo nazionale promosso dal Ministero del Lavoro e gestito da Invitalia indirizzato ai giovani fino a 29 anni che non hanno un lavoro e non studiano (i cosiddetti Neet) e finalizzato all’erogazione di finanziamenti agevolati per avviare un’attività.

Vengono finanziati progetti di autoimpiego e imprenditorialità dal valore minimo di 5mila euro e fino ad un massimo di 50mila, a tasso zero e con un piano di rientro in sette anni.

È possibile presentare la domanda a partire dal 1° marzo 2016.

Le iniziative di autoimpiego possono essere rappresentate da imprese individuali, società di persone, società cooperative con un massimo di nove soci. In tutti i casi, l’impresa deve essere costituita da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda oppure non oltre i 60 giorni successivi. Il finanziamento può anche riguardare associazioni professionali o società fra professionisti.

  • L’attività può riguardare tutti i settori (produzione di beni, servizi, turismo, artigianato, commercio, attività professionali), ad eccezione di agricoltura, acquacultura, pesca.
  • L’agevolazione può essere concessa sotto forma di microcredito per progetti compresi fra i 5mila e i 25mila euro, microcredito esteso fra i 25 e i 35mila euro, piccoli prestiti fra i 35 e i 50mila euro.
  • L’investimento per il quale è richiesta l’agevolazione deve necessariamente essere effettuato nei 18 mesi successivi al provvedimento di ammissione.

Hai meno di 29 anni e vuoi partecipare al bando? Chiama JO Consulting allo 095/7463250.

 

Fonte: PMI.it