Nuovi incentivi per imprese creative al Sud

Pon cultura-JO Consulting

La Commissione Europea ha approvato il Programma Operativo Nazionale Cultura e Sviluppo 2014-2020 presentando il bando Cultura Crea, che stanzia 107 milioni di euro per lo sviluppo di imprese culturali e creative nelle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Finanziamenti e contributi a fondo perduto per un totale di 107 milioni di euro. Le risorse saranno utilizzate attraverso tre linee di intervento:

  • la prima, con un budget di 41,7 milioni di euro, diretta alla creazione di nuove imprese dell’industria culturale e creativa che promuovano l’innovazione e lo sviluppo tecnologico;
  • la seconda, da 37,8 milioni di euro, per lo sviluppo delle imprese dell’industria culturale, turistica e manifatturiera già esistenti;
  • l’ultima, da 27,4 milioni di euro, per il sostegno alle imprese del terzo settore attive nell’industria culturale, turistica e manifatturiera.

Il sistema di incentivi si rivolge ad aspiranti imprenditori, alle PMI e alle imprese no profit. Gli incentivi possono essere richiesti da:

  • imprese dell’industria culturale costituite negli ultimi 36 mesi, comprese le cooperative,
  • team di persone fisiche, che vogliono costituire una impresa, purché la costituzione avvenga entro 30 giorni dalla comunicazione di ammissione alle agevolazioni.

L’Agenzia valuterà entro 60 giorni dall’invio i business plan presentati a partire dall’apertura dello sportello il 15 settembre 2016.

Per ottenere maggiori dettagli sulla dotazione finanziaria contatta JO Consulting allo 095/7463250.