Contributi artigianato digitale e manifattura sostenibile

Condividi questa notizia:

Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

 

Il MISE mette a disposizione contributi fino al 70 per cento dei costi e un tetto massimo di 800mila euro alle reti d’imprese artigiane.

Tipologia di attività finanziate:

  1. i programmi finalizzati alla creazione di centri per l’artigianato digitale, anche virtuali, in cui si svolgano attività di ricerca e sviluppo finalizzate alla creazione di nuovi software e hardware in grado di concorrere allo sviluppo delle tecnologie di fabbricazione digitale e di modalità commerciali non convenzionali, nonché alla diffusione delle conoscenze acquisite alle scuole, alla cittadinanza, alle imprese artigiane e alle microimprese;
  2. incubatori in grado di facilitare lo sviluppo innovativo di realtà imprenditoriali operanti nell’ambito dell’artigianato digitale;
  3. centri finalizzati all’erogazione di servizi di fabbricazione digitale come la modellizzazione e la stampa 3D, la prototipazione elettronica avanzata, il taglio laser e la fresatura a controllo numerico, nonché allo svolgimento di attività di ricerca e sviluppo centrate sulla fabbricazione digitale.

Vuoi conoscere le spese ammissibili e le modalità di finanziamento? Chiama JO Consulting allo 095/7463250.

Vuoi accedere ai fondi europei e non sai come fare? Scegli l’esperienza ultraventennale di JO Consulting.

[wpdreams_ajaxsearchlite]

Articoli recenti

Iscriviti alla newsletter

Per restare aggiornato sulle ultime novità in fatto di bandi di finanza agevolata

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato sulle ultime novità in fatto di bandi e finanziamenti