HORIZON 2020 E VALUTAZIONE DI METÀ PERIODO

Ogni sette anni, la Commissione Europea avvia una serie di programmi innovativi con l’obiettivo di aiutare i paesi europei ad aumentare la loro competitività economica, finanziaria e tecnologica.

Attualmente il più grande programma di ricerca e innovazione dell’UE è Horizon 2020, che copre un periodo di 7 anni (2014-2020).

HORIZON 2020: DEFINIZIONE E OBIETTIVI

Horizon 2020 è uno strumento finanziario volto a garantire la competitività globale dell’Europa nella ricerca e nell’innovazione.

La Commissione Europea afferma che, essendo “un mezzo per guidare la crescita economica e creare posti di lavoro, Horizon 2020 ha il sostegno politico dei leader europei e dei deputati al Parlamento Europeo. Hanno concordato sul fatto che la ricerca è un investimento nel nostro futuro e lo hanno quindi posto al centro del programma dell’UE per una crescita e un’occupazione intelligenti, sostenibili e inclusivi “.

Unendo ricerca e innovazione, Horizon 2020 sta aiutando a raggiungere questo obiettivo ambizioso, ponendo l’accento sull’eccellenza scientifica, la leadership industriale e affrontando le sfide della società. L’obiettivo è quello di garantire che l’Europa produca una scienza di livello mondiale, rimuova gli ostacoli per l’innovazione e renda più facile, per i settori pubblico e privato, collaborare nella realizzazione dell’innovazione.

SME INSTRUMENT: UNO DEGLI SCHEMI DI FINANZIAMENTO DI HORIZON 2020

Questo schema di finanziamento è rivolto a PMI altamente innovative con l’ambizione di sviluppare il loro potenziale di crescita in un mercato europeo e globale. Offre somme forfettarie per studi di fattibilità, sovvenzioni per progetti commerciali dirompenti (dimostrazione, prototipazione, test, scalabilità, lancio sul mercato…). Infine, la fase di commercializzazione è sostenuta indirettamente attraverso l’accesso facilitato agli strumenti finanziari di debito e di capitale.

Solo le PMI possono partecipare allo SME Instrument.

IL PROCESSO DI APPLICAZIONE

Ogni bando ha un percorso specifico da seguire per presentare la domanda e ottenere il finanziamento dalla Commissione europea:

  • Creazione del consorzio: molti bandi richiedono un team di almeno tre partner, ma questo dipende da ogni specifico bando;
  • Presentazione della proposta: l'intera procedura di candidatura è online, pertanto tutti i documenti devono essere preparati in formato elettronico e inviati tramite Internet. La Commissione Europea ha preparato una guida per aiutare i partecipanti durante tutto il processo;
  • Processo di valutazione: dopo la presentazione della proposta, tutti i progetti presentati vengono valutati da un gruppo di specialisti indipendenti. Il comitato controlla ogni proposta e assegna un punteggio seguendo una serie di criteri specifici;
  • Accordo di sovvenzione: una volta che una proposta supera la fase di valutazione, i candidati vengono informati del risultato. La Commissione Europea stipula quindi una convenzione di sovvenzione che sarà firmata dal richiedente. La convenzione di sovvenzione conferma il tipo di attività di ricerca e innovazione che verrà intrapreso, la durata del progetto, il budget, le tariffe e i costi, il contributo della Commissione Europea, tutti i diritti e gli obblighi del richiedente e della Commissione, ecc.

HORIZON 2020: VALUTAZIONE DI METÀ PERIODO

Tutto il programma è costantemente monitorato e valutato dalla Commissione Europea, che prepara un documento ufficiale contenente tutti i risultati principali, due volte durante l’intera durata del programma. Il primo documento di valutazione a medio termine è stato pubblicato nel 2017 e si riferiva al periodo 2014-2016. Il secondo e l’ultimo documento saranno pubblicati alla fine del 2020, prima del lancio del nuovo programma Horizon Europe.

La Commissione segue criteri specifici nell’analisi del successo di un programma e controlla che tutti rispettino le seguenti caratteristiche:

  • Rilevanza: se gli obiettivi originari di Horizon 2020 sono ancora pertinenti e in che misura essi soddisfano le attuali esigenze e rispondono ai problemi correnti;
  • Efficienza: la relazione tra le risorse utilizzate da Horizon 2020 e le modifiche che sta generando;
  • Efficacia: il successo di Horizon 2020 nel raggiungimento o nel progresso verso i suoi obiettivi;
  • Coerenza: quanto bene le diverse attività lavorano insieme, internamente e con altri programmi e politiche dell'UE;
  • Valore aggiunto UE: valutazione del valore risultante da Horizon 2020 in aggiunta a quanto potrebbe essere generato da attività attuate a livello regionale o nazionale.

Se vuoi dare un’occhiata ai risultati intermedi di H2020, controlla il documento della Commissione Europea e leggi il nostro Journal per essere sempre aggiornato sulle ultime notizie riguardanti le chiamate europee.

Condividi questa notizia:

Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Articoli recenti