HORIZON EUROPE: IL NUOVO PROGRAMMA DI RICERCA DELLA COMMISSIONE EUROPEA

La Commissione Europea ha recentemente pubblicato il nuovo programma quadro per la ricerca e l’innovazione che seguirà Horizon 2020, programma quasi volto al termine. Horizon Europe incorpora missioni strategiche per garantire l’efficacia dei finanziamenti per la ricerca e l’innovazione perseguendo obiettivi chiaramente definiti.

Horizon Europe inizierà nel gennaio 2021 e si concluderà nel dicembre del 2027.

HORIZON EUROPE: OBIETTIVI

Per questo nuovo programma di sette anni, la Commissione Europea ha stanziato un budget di 100 miliardi di euro con l’obiettivo di:

  • Rafforzare le basi scientifiche e tecnologiche dell'UE;
  • Promuovere la capacità di innovazione, la competitività e l'occupazione in Europa;
  • Attuare le priorità dei cittadini e sostenere i modelli e i valori socio-economici.

Questi nuovi obiettivi si fondano sul fatto che l’Europa non riesce a trasformare la leadership nella scienza in leadership nell’innovazione e nell’imprenditorialità.

Con Horizon Europe, la Commissione Europea vuole:

  • Garantire investimenti essenziali e stimolare gli investimenti privati;
  • Creare quadri normativi adatti all'innovazione;
  • Diventare un player di primo piano nell'innovazione di creazione del mercato;
  • Ricollegare R&I ai bisogni dei cittadini;
  • Sostenere la diffusione dell'innovazione in tutta l'Unione Europea.

HORIZON EUROPE: STRUTTURA

L’intero programma è strutturato in 3 pilastri principali, ciascuno dei quali ha obiettivi specifici da raggiungere e diversi campi d’azione:

  • Pilastro 1 - Scienza aperta: l'obiettivo di questa prima area del programma è sostenere la creazione e la diffusione di conoscenze di alta qualità. La Commissione Europea intende stanziare un budget totale di 25,8 miliardi di euro per i diversi inviti inclusi in questo pilastro;
  • Pilastro 2 - Competitività industriale: questo secondo pilastro è volto a rafforzare l'impatto della R&I nel sostenere le politiche dell'UE. I campi d'azione comprendono salute, innovazione digitale, risorse naturali, energia e mobilità. Il budget totale per questa area di intervento è di 52,7 miliardi di euro;
  • Pilastro 3 - Innovazione aperta: l'ultimo pilastro mira a promuovere tutte le forme di innovazione e rafforzare la diffusione del mercato. Per il periodo 2021-2027 la Commissione Europea assegnerà 13,5 miliardi di euro.

LE PRINCIPALI NOVITÁ DI HORIZON EUROPE RISPETTO AD HORIZON 2020

Tutte le novità contenute in Horizon Europe sono correlate ai risultati a medio termine del programma Horizon 2020 e mirano a migliorare l’impatto totale dell’azione e a ridurre le difficoltà riscontrate durante Horizon 2020.

CONSIGLIO EUROPEO PER L’INNOVAZIONE

La Commissione Europea, al fine di sostenere l’innovazione con una natura rivoluzionaria e dirompente, ha fondato il Consiglio Europeo per l’innovazione (CEI) che avrà lo scopo di aiutare gli innovatori a creare mercati del futuro, sfruttare le finanze private, ampliare le loro aziende, ecc.

Per fare ciò, il CEI utilizzerà 2 strumenti: Pathfinder e Accelerator.

Lo strumento Pathfinder riprende il meccanismo FET OPEN e sostiene progetti di ricerca collaborativa su tecnologie emergenti, con un contributo UE fino a 4 milioni di euro. Il Pathfinder è rivolto a ricercatori e innovatori che vogliono dimostrare la fattibilità commerciale del loro progetto.

Lo strumento Accelerator, invece, riprende lo SME Instrumet e sostiene lo sviluppo di interventi innovativi presentati da imprenditori, start-up e PMI. Oltre ai bandi attualmente aperti di SME Instrument – che prevedono il pagamento di sovvenzioni fino a 2,5 milioni di euro – dal 5 giugno 2019 i beneficiari potranno richiedere finanziamenti misti, combinando contributi ed equità.

RICERCA E INNOVAZIONE: OBIETTIVI

Per il periodo coperto da Horizon Europe, la Commissione Europea intende collegare, con forte visibilità e impatto, la ricerca e l’innovazione alla società e alle esigenze dei cittadini.

Una missione è un portafoglio di azioni volto a conseguire un obiettivo audace e stimolante, misurabile entro un determinato periodo di tempo, con un impatto per la scienza, la tecnologia, la società e i cittadini, che va oltre le singole azioni.

Le missioni specifiche saranno co-progettate con gli Stati membri, le parti interessate e i cittadini, e programmate nell’ambito del pilastro Global Challenges e Competitività industriale.

COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

A tale riguardo, la Commissione intende affrontare insieme le sfide sociali globali e l’accesso ai migliori talenti del mondo, oltre che migliorare l’offerta e la domanda di soluzioni innovative. Per tutti questi motivi, Horizon Europe sarà aperta a paesi terzi con buone capacità in campo scientifico, tecnologico e innovativo.

OPEN SCIENCE

Per Horizon Europe l’obiettivo sarà garantire una migliore diffusione e valorizzazione dei risultati di R&I e il sostegno all’impegno attivo della società. Per questo motivo, la Commissione Europea ha stabilito 2 nuove regole:

  • Accesso aperto obbligatorio alle pubblicazioni: i beneficiari devono garantire l'esistenza di diritti sufficienti per conformarsi ai requisiti di accesso aperto;
  • Piano di gestione dei dati obbligatorio per RAIR (reperibile, accessibile, interoperabile, riutilizzabile) e dati di ricerca aperti: per tutti i dati di ricerca con possibilità di rinunciare ai requisiti di accesso aperto.

PARTNERSHIP EUROPEE

Una delle novità più importanti di Horizon Europe è l’architettura riprogettata per trovare partner per i bandi. Ci saranno 3 tipi di partnership:

  • Co-programmato: basato su protocolli di intesa/accordi contrattuali; implementato indipendentemente dai partner e da Horizon Europe;
  • Co-finanziato: basato su un programma comune concordato dai partner; impegno dei partner per la finanza, contributi in natura e contributo finanziario di Horizon Europe;
  • Istituzionalizzato: basato su dimensione a lungo termine e necessità di un'elevata integrazione; partenariati basati sugli articoli 185/187 del TFUE e sul regolamento IET sostenuto da Horizon Europe.

Per restare aggiornato con le ultime novità sui bandi europei visita il nostro Journal.

Condividi questa notizia:

Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Articoli recenti